Monchi: “Mahrez? Stiamo facendo tutto il possibile, sforzo vicino al limite”

36

Roma, 8 ago. (AdnKronos) – “Mahrez? Io sono ottimista per natura, nel mio modo di affrontare la vita e la Roma sta facendo tutto il possibile per arrivare al giocatore. Se la memoria non mi inganna, l’offerta che è pubblica, sarebbe l’acqusiizione del giocatore più caro della storia della Roma, quindi non stiamo lesinando gli sforzi per prendere il calciatore, ma è vero che ad oggi non abbiamo ancora ricevuto una risposta positiva e siamo in attesa, però allo stesso tempo stiamo lavorando su altre opzioni”. Sono le parole del ds della Roma Monchi sull’affare Mahrez con il Leicester. La Roma è arrivata ad offrire 35 milioni di euro ma il club inglese ne chiede circa 45.

“Crediamo che lo sforzo della società sia vicino al limite delle possibilità e credo che sia un prezzo e una offerta importante. Esistono delle alternative, ci stiamo lavorando e nel momento che ci sarà un accordo con il Leicester o con un altro club non potremo rimproverarci nulla”, ha aggiunto Monchi alle presentazione di Defrel.

“Su Mahrez si può alzare l’offerta? L’offerta della Roma è stata fatta senza ragionare in termini di uscite, non cambierà nulla. Mi sento soddisfatto, sono contento e mi sento sostenuto nello sforzo che la società sta facendo nell’acquisizione del giocatore. Non credo che ricorderete tante offerte al di sopra dei 30 milioni di euro da parte della Roma. Va apprezzato lo sforzo che la Roma sta facendo. E’ un’offerta molto importante. Il calciatore si è espresso pubblicamente, ma è giusto che rispetti il suo club, deve rispettarlo e non c’è altra opzione che il desiderio del club di vendere e accettare l’offerta della Roma”, ha aggiunto Monchi a proposito della trattativa dell’attaccante algerino.

Il ds della Roma punta ad avere la squadra pronta per l’inizio del campionato ma il mercato chiude il 31 agosto. “Preferisco avere i giocatori oggi che domani ma la squadra ha la qualità adatta per affrontare la prima partita con tutte le garanzie, ma il mio lavoro è completare la rosa il più possibile e questa casella mancante”, ha proseguito Monchi che glissa sulla volontà della Juventus di prendere Strootman. “No non c’è alcun tipo di contatto e di relazione rispetto alle notizie degli ultimi giorni. Siamo concentrati unicamente nel completare la squadra con l’arrivo di un esterno d’attacco e non vedo una possibilità di parlare di una cosa diversa rispetto al comprare il giocatore che stiamo cercando”.

Poi su Defrel: “Sono molto contento e soddisfatto e grato a Defrel per lo sforzo e la volontà di venire alla Roma, importanti club inglesi lo seguivano e lui ha voluto esclusivamente venire alla Roma, gli auguro il meglio e ci auguriamo che il suo rendimento possa essere quello che ci aspettiamo”, ha poi aggiunto ds sull’attaccante.