Mondiali, sarà spettacolo con Brasile-Belgio

36
In foto Neymar

di Diego Pantani

II Brasile compie il proprio dovere e risolve la pratica Messico vincendo per 2-0. Dopo una fase di studio iniziale è Neymar al 25’st ad andare vicino al gol da una zona decentrata, ma è bravo il portiere Ochoa ad intervenire. II Messico si vede in un paio di circostanze in contropiede, ma non riesce a rendersi pericoloso. Nella ripresa sale
in cattedra per il Brasile Willian, che al 51’st serve un assist d’oro per Neymar che da pochi passi non può sbagliare. II Messico ora deve attaccare ma all’88st, subisce in contropiede la rete di Firmino, entrato in campo da pochi minuti, che mette in rete un pallone deviato da Ochoa, dopo un tiro di Neymar. La squadra ”verdeoro” si conquista
così meritatamente il passaggio ai quarti di finale. Nella gara di Rostov, il Belgio ed il Giappone, dopo un primo tempo equilibrato, danno il loro meglio nella ripresa. Al 48’st passa in vantaggio il Giappone grazie a Haraguchi, che su passaggio filtrante di Shibasaki, con un tiro nell’angolino, batte Courtois. Passa un minuto”diavoli” vanno vicino al pareggio, ma un tiro di Hazard ,appena fuori dall’area, si stampa sul palo. Al 52’st i nipponici si portano sorprendentemente sul  2-0 con Inuo, che con un destro diretto
nell’angolino, supera di nuovo Courtois. A questo punto il ct del Belgio Martinez cambia qualcosa, ed al 65’st effettua un paio di cambi, escono i due un po’ deludenti Mertens e Carrasco, per Fellaini e Chadli, i risultati sono quasi immediati perché al 69’st Vertonghen, approfittando di un’uscita errata del portiere giapponese, mette un pallone in mezzo di testa, che assume una strana traiettoria e si infila sotto la traversa, laddove nessuno può intervenire. Al 74’st il Belgio raggiunge il pareggio grazie a Fellaini che di testa, su calcio d’angolo battuto da Hazard, realizza il 2-2. A questo punto sembrano inevitabili i supplementari, ma il Giappone, che ha il merito di giocarsela fino all’ultimo, subisce il gol che la estromette dai mondiali, in contropiede, proprio al 94’st, quando Mounier mette un pallone in mezzo per Lukaku che fa velo per Chadli,che tutto solo fa
il 3-2,completando la rimonta. II Belgio così, dopo essersela vista brutta, affronterà ai quarti, i pentacampioni del Brasile.