Mondo Prezioso, grande chiusura con Da Vinci e cena a base di prodotti locali

27
 
Grande successo ieri sera al Centro Orafo il Tarì per il concerto di Sal Da Vinci, un’iniziativa fortemente voluta dal presidente Vincenzo Giannotti in occasione della fiera Mondo Prezioso iniziata il 12 maggio e che oggi vedrà la sua giornata conclusiva. Sul palco allestito nella piazza della casa dell’oro di Marcianise l’artista napoletano ha presentato alcuni brani del suo ultimo album dal titolo ‘Non si fanno prigionieri’, realizzato in collaborazione con Renato Zero. Uno spettacolo particolarmente apprezzato da espositori e clienti stranieri. “L’oreficeria è una forma d’arte come la musica  – ha detto Sal Da Vinci – , e sono particolarmente contento di essere qui anche a festeggiare i 25 anni di matrimonio con mia moglie e credo che l’eccellenza del Tarì sia il posto migliore per fare a mia moglie un regalo indimenticabile”. Pubblico in visibilio quando Sal Da Vinci si è esibito nei personali successi del passato, con incursioni nel repertorio storico e recente della canzone napoletana. Al termine dello spettacolo il presidente Giannotti ha donato all’artista un’effige raffigurante San Gennaro e ringraziato lo stilista Alessio Visone per il lavoro svolto in qualità di direttore artistico della serata. La speciale domenica di fiera si è conclusa con una cena a base di prodotti tipici di eccellenza della tradizione gastronomica napoletana. Soddisfazione per l’esito positivo dell’evento ma anche per i numeri della giornata di fiera che ha registrato 1300 ospiti confermando le aspettative sui dati d’affluenza.