Monti: Investimenti sul Made in Italy
Il Mezzogiorno riparta dalle eccellenze

37

Per il Mezzogiorno ci sono oggettive ragioni di speranza, dagli investimenti della Bei agli investimenti che il Governo sta facendo sul made in Italy“. Lo sostiene Riccardo Monti 45 anni, presidente Per il Mezzogiorno ci sono oggettive ragioni di speranza, dagli investimenti della Bei agli investimenti che il Governo sta facendo sul made in Italy“. Lo sostiene Riccardo Monti 45 anni, presidente dell’Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, nel corso dell’evento organizzato a Napoli da Denaro e Matching Rnergies Foundation. “Il 30 per cento della popolazione e il 9 per cento dell’export sono un divario insostenibile per il Sud – dice Monti-. Per invertire la rotta abbiamo avviato una serie di iniziative con l’utilizzo dei Fondi europei, tra cui il piano export Sud. Il Mezzogiorno – conclude Monti – ha la grande opportunità di ripartire dalle sue eccellenze, già solo la moda potrebbe dare fiato a buona parte dell’economia. In Italia abbiamo sei industrie forti, abbiamo una domanda moondiale crescente. Con una struttura di supporto possiamo far ripartire il nostro Paese“.