Monti Picentini, ecco gli arretrati per i forestali

70

 

Gli operai della Comunità montana Monti Picentini percepiranno, in questi giorni, cinque mensilità arretrate (dicembre e tredicesimadel 2015; gennaio, febbraio e marzo del 2016). La notizia, tanto attesa dai 118 operai, che si apprestano a vivere le feste natalizie, è stata data dal presidente dell’Ente, Egidio Rossomando, durante l’incontro con gli operai, in occasione dello scambio di auguri di Natale.
La Regione Campania, con decreto n°269 del 15.12.2016 ha decretato “di liquidare in favore del beneficiario Comunità Montana Monti Picentini la somma complessiva di euro 1.061.05,06, come distinta per singolo CUP nella precedente stringa, a titolo di anticipo dell’assegnazione di euro 1.861.498,36 per interventi previsti nel piano di forestazione e bonifica montana dell’annualità 2015-II stralcio”. A questo milione di euro, bisogna aggiungere altri 685.210,23 che, sempre la Regione Campania ha deliberato all’Ente montano picentino  con decreto n°276, quale “Anticipo piano forestazione e bonifica montana anno 2016”.