Morde agente allo mano, nuova aggressione in carcere

56

Milano, 9 giu. (Adnkronos) – Giornata di violenza, ieri, nel carcere di Como, con un appartenente al corpo di polizia penitenziaria contuso che è dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale cittadino. Lo denuncia in una nota la Segreteria generale del Sindacato autonomo Polizia penitenziaria, Sappe. “E’ di ieri la notizia dell’ennesima aggressione al personale di polizia penitenziaria che lavora nelle carceri della Lombardia – sottolinea il Sappe per voce del segretario regionale della Lombardia, Alfonso Greco – Nella Casa circondariale di Como, un detenuto di origini africane, di 35 anni circa, si è scagliato improvvisamente contro un assistente capo mentre veniva accompagnato in infermeria”.