“Morta a 89 anni per la caduta da una barella”, aperta un’inchiesta

121
Dopo una denuncia presentata dai familiari, è stata aperta un’inchiesta sulla vicenda di una donna di 89 anni, che sarebbe caduta da una barella in una clinica del Napoletano dove era ricoverata e che poi è morta in ospedale, a Napoli, dove era stata trasportata d’urgenza. L’anziana – della vicenda riferiscono alcuni quotidiani, tra cui Il Mattino ed il Corriere del Mezzogiorno – si trovava ricoverata per una cistite. Poi – secondo la denuncia presentata dai familiari alla Polizia – la caduta, il trasferimento ed il decesso tre giorni dopo. In seguito alla denuncia, il magistrato ha disposto il sequestro della salma per l’effettuazione dell’autopsia.