Morto politologo Giorgio Galli, teorico del bipartitismo imperfetto

40

Roma, 27 dic. – (Adnkronos) – Lo storico e politologo Giorgio Galli, uno dei massimi studiosi italiani di scienza della politica, che nella Prima Repubblica teorizzò il “bipartitismo imperfetto” tra Dc e Pci, e in seguito ha abbinato l’indagine sui poteri occulti e l’esoterismo a un’analisi che non si è tradotta in una dietrologia permanente, è morto oggi, improvvisamente, per un infarto, nella sua casa di Camogli, in provincia di Genova, all’età di 92 anni.