Mosca, attacco a sede dei Servizi segreti: 3 morti

19

Mosca, 19 dic. (Adnkronos) – Tre persone sono rimaste uccise in una sparatoria a Mosca davanti alla sede dei Servizi Federali di Sicurezza, in piazza della Lubyanka. Le vittime sono tre membri dei servizi di sicurezza.

L’attacco sarebbe stato condotto da tre uomini armati di fucili d’assalto. Un uomo non identificato ha aperto il fuoco con un kalashnikov nell’ingresso dell’edificio dell’Fsb. Due degli assalitori sarebbe stati uccisi dalle forze di sicurezza, mentre un terzo sarebbe riuscito a scappare in un parcheggio vicino ed è inseguito dalle forze di sicurezza. Lo scrive Moscow Times, citando il canale Telegram Baza. Tutta la zona circostante è stata evacuata dalla polizia.

L’attacco avviene nel giorno della conferenza di fine anno del presidente russo Vladimir Putin. Video della sparatoria, diffusi sui social media, mostrano diversi agenti delle forze di sicurezza.