Mostra Venezia: Suor Alfieri, ‘scuola cattolica è per i poveri, no a déjà vu radical chic’

9

Roma, 6 set. (Adnkronos) – Il film ‘La scuola cattolica’ di Stefano Mordini, tratto dall’omonimo romanzo di Edoardo Albinati sul contesto in cui maturò il delitto del Circeo “dalle recensioni lette fa un torto allo spettatore, come il libro al lettore. Lo tradisce, raccontando senza contezza una scuola dedicata alle elite e ai privilegiati. In una interpretazione inverosimile, un déjà vu radical chic che viene da quel mondo e lo vuole lasciare così. Perché emancipare il povero è pericoloso”. Ad intervenire con l’Adnkronos sul film diretto da Stefano Mordini, con Benedetta Porcaroli e Giulio Pranno, proiettato al festival di Venezia e che ad ottobre sarà nelle sale cinematografiche, è suor Anna Monia Alfieri, paladina italiana delle scuole paritarie, dal 2016 membro della Consulta di Pastorale scolastica e del Consiglio Nazionale Scuola della Cei.