Mostre, al Marte di Cava de’ Tirreni 13mila visitatori per Andy Warhol

44

Centoquarantaquattro giorni di esposizione, 78 opere esposte, 9 artisti, 18 visite teatralizzate, 12 merende con l’artista, 9000 studenti, 320 classi, 45 istituti scolastici, 2 guide storico artistiche e 3 attori impiegati, 2 spettacoli di teatro e 2 happening musicali a corredo, oltre 30 sponsor tra banche e aziende del territorio, 90 associazioni contattate. E poi la parte social: un sito web dedicato con 500 visite al mese, 2 pagine Facebook, 2 profili Instagram e una campagna con circa 60mila visualizzazioni e 700 like. E poi il numero più esaltante: la quarta Grande Mostra dal titolo “Andy Warhol Pop Revolution” al Marte Mediateca Arte Eventi di Cava de’ Tirreni chiude con 13mila visitatori. Non era facilmente prevedibile e invece i numeri parlano chiaro: in quattro mesi di esposizione (ai quali si sono aggiunti dieci giorni in piu’ inizialmente non previsti) studenti e visitatori da tutta la Regione si sono lasciati ammaliare dalla rivoluzione messa in atto da Andy Warhol. Forse la sua arte POP, che oltre a contenere tutti i significati possibili, sta anche per Pop-olare, e’ riuscita prima ad incuriosire e poi ad arrivare al cuore di tanti, di tutti. Direttamente dalla Galleria Deodato Arte di Milano e’ arrivato un corpus numeroso di opere, dai ritratti di Marilyn Monroe e Mao Tse Tung, a quelli di altri personaggi famosi, passando per i Flowers e le Campbell’s Soup, gli oggetti firmati, gli acetati originali e le copertine dei dischi.