Mostre: “Seicento italiano” protagonista al Palazzo Reale di Madrid

62

Il Palacio Real di Madrid ospita da oggi e fino al 19 ottobre la mostra “Da Caravaggio a Bernini, capolavori del Seicento italiano“, con 72 opere provenienti da palazzi, conventi e ambasciate del paese, riunite per la prima volta nella capitale spagnola. Inaugurata dall’ex-re Juan Carlos e dalla moglie Sofia, la mostra espone per la prima volta capolavori che hanno ritrovato colori e atmosfera originali grazie a restauri decisi per l’occasione. Come “Salomé con la testa di Giovanni Battista” del Caravaggio, una delle opere di maggior richiamo dell’ esposizione, che secondo il curatore della mostra Gonzalo Redin, ha cosi ritrovato oltre ad un inedito sfondo verde scuro “l’intensità drammatica originale”. La tela era stata acquistata al maestro dal viceré di Napoli conte de Castrillo nel 1607. Per la prima volta vengono inoltre presentate al pubblico “La Conversione di Saul” di Guido Reni e “La Tunica di Giuseppe” dipinta da Velazquez dopo il suo primo viaggio in Italia (1629-1631), trasformata dal recente restauro.