Moto: Ancma, a ottobre immatricolazioni -12,9%

8

Milano, 2 nov. (Adnkronos) – Flessione a ottobre per le immatricolazioni di moto e scooter in Italia. Lo scorso mese il settore ha registrato un calo del 12,9% delle registrazioni rispetto allo stesso mese del 2019. Si tratta, si sottolinea da Confindustria Ancma, l’associazione nazionale ciclo motociclo accessori, del primo segno negativo del mercato nel 2021, dopo che sono stati superati i volumi di immatricolazioni registrati due anni fa. Rispetto a ottobre 2020 la flessione è dell’1,7%, ma lo scorso anno è stato contraddistinto da instabilità e forti rimbalzi nelle vendite legate alle restrizioni per l’emergenza Covid-19. Fra le cause del calo delle immatricolazioni Ancma segnala problemi di approvvigionamento, che hanno colpito in particolare il segmento degli scooter, a differenza di un mercato moto ancora positivo.