Msc sposa Caissa Group e si riposiziona in Cina

25

Il gruppo crocieristico campano Msc sigla un contratto con il tour operator cino-tedesco Caissa Touristic Group (sede ad Amburgo in Germania) per consentire l’approdo della “Msc Lirica” nel porto di Shanghai. La società della famiglia Aponte apre così al mercato asiatico e lo fa con il conforto dei numeri, visto che nel 2014 ha imbarcato sulle proprie navi da crociera 100 milioni di passeggeri cinesi. L’arrivo a Shangai, nuovo homeport di “Msc Lirica”, è previsto per il primo maggio 2016, dopo un “grand voyage” di sessanta giorni da Rio de Janeiro, passando per Barcellona, Marsiglia, Genova e Dubai.


Alcott. Palazzo Saluzzo Paesana, il più grande dei siti nobiliari di Torino, ospita il nuovo punto vendita di Alcott. Il brand del gruppo Capri inaugura lo store di via Garibaldi 32/E sabato 5 settembre alle ore 15.


Made in Italy. La holding di proprietà dell’imprenditore napoletano Luigi De Falco perfezione l’acquisto di 9 ettari di piantagioni di canna da zucchero nl Nord Est del Brasile, a pochi chilometri da Recife. La Made in Italy è proprietaria dei marchi Newsfood.com, MotorSponsor e FashionBiz ed opera sia nel campo agroalimentare che in quelli del fashion e dei motori.


Minoan Lines. La compagnia greca di proprietà del gruppo napoletano Grimaldi Lines rende noti i dati del primo semestre 2015. L’utile netto raggiunge quota 5,8 milioni di euro facendo registrare un considerevole balzo in avanti rispetto ai primi sei mesi del 2014, chiusi con una perdita di 4,5 milioni. I ricavi arrivano invece a quota 78,7 milioni di euro e aumentano dell’8,1 per cento. Ebitda in forte ascesa (più 274 per cento per una cifra di 22,3 milioni di euro). Tra gennaio e giugno di quest’anno il trasportato Minoan cala leggermente, scendendo a 148mila pesseggeri movimentati (erano 155mila nella prima metà del 2014). Invariato il numero di auto, 33mila, e un migliaio in più le unità di carico movimentate, pari a 41mila.