Multe e botte, vigili picchiati a Roma

26

Roma, 24 gen. (AdnKronos) – Erano impegnati a fare multe alle auto in doppia fila in via Carlo Alberto, a Roma, zona Esquilino, quando sono stati aggrediti da tre commercianti cinesi. E’ successo ieri pomeriggio ad alcuni agenti del Gruppo ‘Centro’ della Polizia di Roma Capitale. Gli agenti erano intenti a sanzionare alcuni veicoli fermi, al civico 27, quando da un negozio è uscito un uomo di nazionalità cinese che ha iniziato a protestare animatamente e ad inveire contro i vigili.

L’uomo è stato poi spalleggiato dalla moglie e dalla figlia e la situazione è degenerata. Dalle parole grosse i commercianti cinesi sono passati agli spintoni fino ad un vero e proprio tentativo di aggressione: a quel punto gli agenti hanno rapidamente messo i tre in condizioni di non nuocere, portandoli prima presso il comando e poi presso il centro di fotosegnalamento della Questura per l’identificazione. Questa mattina i tre sono comparsi davanti all’Autorità Giudiziaria per essere giudicati con rito direttissimo.