Muore Raffaello Ginanneschi, addetto stampa Cna Siena e priore della contrada della Giraffa

213
(foto da bacheca Facebook Gruppo Stampa Autonomo Siena)

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana esprime profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Raffaello Ginanneschi, all’età di 55 anni. Iscritto all’Ordine dal 1994, era addetto alla comunicazione della Cna Siena, esperto del Palio di Siena e priore della contrada della Giraffa. Aveva collaborato, tra gli altri, con La Nazione, il Corriere di Siena, e Canale Tre. Odg Toscana esprime le più sentite condoglianze alla famiglia. “La scomparsa di Raffaello Ginanneschi riempie di dolore e di tristezza quanti hanno avuto modo di conoscerlo – ha dichiarato il vicepresidente di Odg Toscana Michele Taddei – In tanti anni di professione si è fatto apprezzare in primo luogo per le sue doti umane e anche per le sue capacità professionali e la sincera passione che sapeva infondere in qualunque attività. Le tante collaborazioni con i giornali senesi lo avevano fatto conoscere e con la televisione era riuscito a entrare nelle case dei senesi con la sua simpatia. Avevamo iniziato insieme la professione giornalistica nei primi anni ’90, lavorando gomito a gomito per anni alla redazione del Campo, che divenne palestra di giornalismo per tanti e motivo di tanti legami di forte amicizia. Da allora, pur con strade diverse, abbiamo proseguito il confronto continuo sui temi della professione, e non solo. Oggi, insieme a tanti amici e colleghi piangiamo l’amico “Lello” ma anche il giornalista che con il suo lavoro serio e scrupoloso ma sempre venato di allegria e buonumore, ha lasciato una traccia indelebile in città. Le mie condoglianze a Karina e alla famiglia in questo grave momento di dolore”. ”Oltre che un carissimo amico se ne va un collega giornalista con cui ho condiviso da sempre la grande passione per lo sport senese, in particolare per la pallacanestro – aggiunge Andrea Sbardellati presidente del Collegio dei Revisori dei conti – Lello ha inoltre raccontato il Palio di Siena in tutte le sue declinazioni. In lui è sempre stata grande la voglia di essere in primissima linea nelle attività della sua Contrada, l’Imperiale Contrada della Giraffa di cui era il Priore in carica. Lello Ginanneschi era anche componente del consiglio del Gruppo Stampa Autonomo Siena, l’associazione dei GIORNALISTI senesi. Che la terra gli sia lieve. Tutta Siena è in lutto proprio nel giorno in si celebra il santo Patrono Sant’Ansano. Condoglianze alla famiglia”. La camera ardente sarà allestita venerdì nella contrada della Giraffa. Il funerale si terrà sabato nella chiesa di Provenzano a Siena. Il sindaco di Siena, Luigi De Mossi, ha espresso cordoglio con queste parole: “Le Contrade, il mondo del Palio, tutta la nostra comunità senese, oggi si scoprono più soli e più tristi. Raffaello Ginanneschi, priore della Contrada della Giraffa, ”Lello” per tutti, ci ha lasciati dopo una lunga malattia. Proprio nel giorno in cui Siena celebra Sant’Ansano, e l’inizio del nuovo anno contradaiolo. Giornalista e professionista stimato, non era apprezzato solo nella sua Giraffa. Dei tanti che lo conoscevano, tutti gli volevano bene. È una grande e grave perdita, e tutta Siena abbraccia una contrada ferita”