Musei, il fenomeno “The Jackal” per la campagna social del Mann

146

The Jackal, dopo Sanremo tocca al Museo Archeologico Nazionale di Napoli: la comunicazione del collettivo napoletano da 100 milioni di visualizzazioni, arriva in uno dei musei più importanti al mondo e porta l’ironia surreale tra capolavori dell’arte greca ed egizia. Online dal 26 marzo un video dal titolo ‘L’evoluzione dell’intelligenza umana’ e storie Instagram dedicate ai siti collegati al museo napoletano che li promuove nel circuito Extramann. “L’ironia nasce nella commedia greca e prosegue nel teatro e nella poesia satirica latina, dissacrando i mostri sacri della politica o i modi di vita convenzionali, dai tempi di Aristofane fino a Plauto e Giovenale – ricorda il direttore del Mann Paolo Giulierini che ha voluto questa campagna -. Sorridere del mondo e di se stessi è il miglior modo per darsi una misura, un limite, riconoscendo le nostre imperfezioni, ma anche la nostra umanità”. Il format scelto da ‘the Jackal’ (che hanno spopolato sulla rete in occasione del festival di Sanremo con il ‘rapimento’ di Favino) è quello dell”esperto di cose’: Gianluca Fru, protagonista del video, racconta a suo modo la storia dell’umanità e l’evoluzione culturale dell’uomo, dalla preistoria fino all’età classica. Per questa campagna il target di riferimento sono i giovani dai 18 ai 30 anni. La collaborazione con un fenomeno virale come The Jackal costituisce un unicum nell’ambito delle strategie di comunicazione dei musei a livello nazionale. L’operazione promozionale è stata presentata in anteprima nella sala del Toro Farnese, seconda giornata del FestivalMann. “Ci ha fatto molto piacere portare avanti un’attività di questo tipo – dichiara Simone Russo, alias Ruzzo Simone, Ceo e co-fondatore della the Jackal Srl -. Abbiamo avuto l’opportunità di coinvolgere e avvicinare la nostra community a un tema diverso dal solito, mostrando quanti tesori può offrire la nostra città”. La the Jackal Srl è stata fondata da Francesco Ebbasta (regista e montatore), Ruzzo Simone (attore e Ceo della società) e Alfredo Felco (responsabile della post-produzione). Nel 2006 hanno aperto un canale Youtube, dove vengono caricati lavori originali, web-serie e cortometraggi. Tra le loro numerose collaborazioni, i The Jackal possono vantare quelle con Save the Children, Dmax, Mtv, Announo di Giulia Innocenzi e Netflix. Nel 2017 è uscito al cinema il loro primo film ‘Addio Fottuti Musi Verdi’. Nel 2018 la the Jackal è tornata a collaborare con brand di fama internazionale.