Musei, il Made in Sannio sbarca al Vaticano

64

“Il made in Sannio sarà protagonista ai Musei Vaticani”. Ad annunciarlo è stato il vice presidente della Camera di Commercio di Benevento, Aurelio Grasso, presentando l’evento nella sede dell’ente camerale. Venerdì prossimo la Camera di Commercio di Benevento e la propria Azienda Speciale Valisannio, insieme col Conservatorio di Musica Nicola Sala, col Coro VoxPacem e con l’Associazione Internazionale Orfeo, saranno protagonisti della rassegna concertistica “Musei di Sera” che si svolge annualmente all’interno dei Musei della Santa Sede. L’evento si articolerà su tre concerti diversi: nel Cortile della Pigna le cantanti nigeriane e camerunesi del Coro VoxPacem, ambizioso progetto d’integrazione sociale che si sviluppa attraverso l’insegnamento del canto a ragazze rifugiate nel Sannio, accoglieranno i visitatori con le preziose melodie del Canto Beneventano in unione con canti evocativi della Nigeria e del Camerun. Le esibizioni proseguiranno poi con l’Orchestra stabile della canzone napoletana del Conservatorio Statale di Musica Nicola Sala di Benevento con le note partenopee di “‘Na pennellata ‘e Napule”. Contemporaneamente, nel Museo Gregoriano Profano, l’Associazione Internazionale Orfeo, ente internazionale di promozione dell’Italia in Cina che raggruppa studenti cinesi in Italia, offrirà agli spettatori un piccolo concerto di Musica classica e di canto lirico. Contestualmente l’Ente camerale sannita – nell’ambito dell’happy hour, che si svolge durante la Serata nel Cortile della Pigna – offrirà, in collaborazione con Sannio Consorzio Tutela Vini e con la delegazione Ais di Benevento, una degustazione di prodotti enogastronomici d’eccellenza provenienti da tutta la provincia sannita, accompagnati da materiale fotografico ed informativo del territorio.