Musei, Reggia di Caserta: via ai lavori per l’ampliamento del percorso museale

115
(foto da Pixabay)

La Reggia di Caserta ha dato via all’iter burocratico per il restauro e l’adeguamento delle sale, dismesse dall’Aeronautica militare, dell’ala nord del braccio occidentale del Palazzo Reale. Il piano commissariale del 2014 prevede la riassegnazione e restituzione di spazi della Reggia di Caserta alla loro esclusiva destinazione culturale, educativa e museale. In particolare, la sala destinata da Luigi Vanvitelli alla realizzazione della Grande Galleria sarà dedicata, così come quelli adiacenti, alla valorizzazione delle collezioni museali, con nuovi spazi espositivi. Il progetto di restauro degli ambienti è stato elaborato dal Servizio Tecnico dell’Istituto museale per ridare leggibilità all’originaria composizione vanvitelliana, rimasta incompiuta. Gli spazi del piano terra verranno recuperati per ospitare attività educative ed esposizioni temporanee. Sono inoltre previsti interventi negli Appartamenti Reali, con il restauro delle parti degradate e usurate delle Sale di Astrea, di Marte, del Trono e del Consiglio.