Musei, Renzi: Dati straordinari perché investiamo, la destra no

39
in foto Matteo Renzi

“Un risultato straordinario, ottenuto grazie alla decisione di investire finalmente sulla #cultura. Perché non è vero, come dice la destra, che con la cultura non si mangia. E con la cultura soprattutto si nutre l’identità di un popolo. Orgoglio Italiano. Buona #Epifania a tutti”. Lo scrive su Twitter il segretario del Pd Matteo Renzi, commentando i dati sui musei statali diffusi dal ministro della Cultura Dario Franceschini.
“Nel 2013 i musei italiani hanno accolto 38 milioni di visitatori. Dopo quattro anni di investimenti sulla cultura, dalla riforma dei direttori all’art bonus, nel 2017 i visitatori sono passati da 38 milioni a oltre 50 milioni e gli incassi sfiorano i 200 milioni di euro. Avete letto bene: un aumento di 12 milioni di visitatori e gli incassi che aumentano di oltre 60 milioni di euro. Un risultato fantastico!”, aggiunge su Facebook il segretario del Pd Matteo Renzi. “Questi dati, tra i tanti che ha reso noto oggi il Ministro Dario Franceschini, dicono una cosa semplice: la frase “con la cultura non si mangia” che la destra italiana ha utilizzato per anni è una frase sbagliatissima?. ?E visto che oggi è l’Epifania, festa tra le più belle per chi ama i Re Magi, mi permetto un suggerimento da ex sindaco ai tanti turisti presenti a Firenze. Tutti i giorni, ma oggi più che mai, va visitato assolutamente il Palazzo Medici Riccardi. La Cappella dei Magi di Benozzo vi aspetta in tutto il suo splendore. Perché in ciascuna città, anche nelle più note, ci sono delle meraviglie meno conosciute che suscitano un’emozione unica. E quando un’opera d’arte ti fa scorrere un brivido lungo la schiena, allora capisci perché è un dono immenso essere italiano. Viva la cultura, viva l’Italia. E buona Epifania a tutti”, conclude.