Musica, domani il concerto dell’orchestra di San Giovanni con il coro Vox Artis

35
(Foto di Ciro Santangelo)

La Fondazione Pietà de’ Turchini presenta l’orchestra di San Giovanni con il coro Vox Artis, entrambi diretti dal compositore Keith Goodman. Sabato 30 giugno alle 18.30 presso la Chiesa di Santa Caterina da Siena (via Santa Caterina da Siena 38, Napoli), il flauto solista di Marco Gaudino eseguirà, insieme con i due ensemble, le musiche di Antonio Vivaldi, Giuseppe Verdi, Wolfgang Amadeus Mozart, Felix Mendelssohn, Keith Goodman, Vittorio Starita e l’Ave Maria di Vladimir Vavilov attribuita a Giulio Caccini.
Ingresso a pagamento. Biglietto unico € 10,00. Biglietti disponibili al botteghino mezz’ora
prima del concerto. Per informazioni 081402395, coordinamento@turchini.it e www.turchini.it.
La performance è compresa nella programmazione de “I Suoni, le Parole, i Gesti”, i sei appuntamenti fuori stagione, organizzati dalla Fondazione Pietà de’ Turchini, che spazieranno dalla musica vocale a quella strumentale, con le conferenze-concerto e la pièce teatrale, prevista per il 6 luglio a conclusione della kermesse, dove la drammaturgia della parola incontrerà quella del suono.
L’Orchestra San Giovanni, che prende il suo nome dal quartiere di San Giovanni a Teduccio di Napoli, dove è nata nel gennaio del 2009, è diretta da Keith Goodman. L’orchestra, una delle poche realtà orchestrali stabili presenti sul territorio campano è costituita sia da professionisti che da studenti; i componenti hanno all’attivo diverse esperienze concertistiche in varie formazioni cameristiche ed orchestrali. L’orchestra collabora con l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, partecipando, inoltre, ai programmi operativi nazionali nelle scuole italiane con progetti per avvicinare i giovani alla musica classica e alla conoscenza degli strumenti. L’orchestra si è esibita in numerose manifestazioni e sedi prestigiose tra cui: Il Teatrino di corte della Reggia di Caserta, Villa Doria d’Angri (Na) nell’ambito della manifestazione “I giovedì musicali 2009 …per chi resta in città”, CampolietOperaFestival 2009 (Cb), Chiesa della Pietrasanta (Na), Complesso Monumentale S. Lorenzo Maggiore, (Na), Teatro Garibaldi di S.Maria Capua Vetere (Ce), Teatro Mediterraneo (Na), Teatro Bolivar (Na), Teatro Comunale di Caserta, 44° Festival dei Saraceni (Cuneo) e altrove. L’orchestra esegue musiche tratte dal tradizionale repertorio sinfonico e operistico, spaziando dal barocco al Novecento, alla musica da film. L’orchestra ha collaborato con diverse formazioni corali, tra cui: Coro Axia, Coro Ama, Coro Polifonico Flegreo, Coro della Pietrasanta, Coro Vox Artis, Coro “Concerts from Scratch” (Inghilterra) e inoltre ha collaborato con vari solisti vocali e strumentali, tra cui ricordiamo i pianisti F.Libetta, I.Veneziano, R.Benvegnù e il violoncellista L.Signorini. Nel 2013 nell’ambito del progetto “Tutti, Music builds Europe” l’orchestra S.Giovanni (unendosi ad elementi delle orchestre “Joic” di Tarragona e “Collegium Musicum” di Berlino) ha realizzato tre prestigiosi concerti sinfonici in Spagna.