Musica, Falaut campus 2021: torna la città del flauto

36

Parte oggi, nel borgo di Sant’Arsenio (Salerno), il Falaut Campus. La kermesse si tiene dal 23 al 29 agosto con la guida del maestro Salvatore Lombardi (direttore artistico) con il patrocinio dell’Universita’ degli Studi di Salerno, e del Cidim (Comitato Nazionale Italiano Musica). I Paesi coinvolti sono Cina, Germania, Russia, Ucraina e naturalmente l’Italia. Un ‘Campus Estivo’ dedicato alla musica e ai giovani. Un insieme di docenti e studenti, concertisti, solisti, professori d’orchestra. Nell’arco di una settimana, il Vallo di Diano ospitera’ piu’ di cento studenti provenienti da tutta Italia ed Europa, trasformandosi in una vera e propria “citta’ del flauto”. I concerti mattutini e serali dei docenti danno vita a sinergie professionali e scambi d’informazioni tecniche. Falaut Campus e’ un progetto dell’Associazione flautisti italiani, che opera in ambito organizzativo di eventi musicali sul territorio nazionale e internazionale. Tra i maestri di fama internazionale: Jean-Claude Ge’rard, Matteo Evangelisti, Salvatore Vella, Fulvio Fiorio. Si tengono lezioni giornaliere per i giovani: durante la giornata si svolgono seminari, workshop, masterclass, performance. A fine serata si tiene il concerto con i big dei vari settori. “Spazio ai giovani. Questo sempre il nostro manifesto”, spiega Salvatore Lombardi. “Sono loro il futuro del mondo, sono loro la musica piu’ pura. Mai come adesso e’ necessario appoggiarli e sostenerli”.
Risposta rapida