Musica: Franceschini, ‘Festa Musica simbolo di ripartenza nel nome della cultura’

9

Roma, 17 giu. (Adnkronos) – “Un altro passo verso la ripartenza del Paese nel segno della cultura. Un ulteriore segnale importante verso il ritorno alla normalità. La pandemia ci ha fatto comprendere quanto lo spettacolo e la cultura siano importanti per le nostre vite e per l’identità stessa del paese. Le città italiane, senza teatro, cinema, musei e musica, hanno perso in questi lunghi mesi quella gioia che ora la Festa della Musica ci aiuta a ritrovare”. Così il ministro della Cultura Dario Franceschini durante la conferenza stampa di presentazione della Festa della Musica 2021, che si svolgerà il 21 giugno con migliaia di concerti in 575 città italiane e che vedrà la partecipazione di 26mila artisti. Un’edizione, quella di quest’anno, all’insegna dell’ottimismo, dopo la Festa dello scorso anno che, a causa della pandemia, si era svolta con i concerti dai balconi.