Musica, Gualazzi in tournee a Casamarciano

65

 

Prosegue l’avventura on stage di Raphael Gualazzi con il suo “Love Life Peace Tour”, la tournée che prende il nome dall’album omonimo uscito lo scorso settembre su etichetta Sugar e certificato Disco D’Oro: venerdì 8 settembre l’artista farà tappa a Casamarciano (Napoli) presso il borgo di Santa Maria del Plesco in occasione della VII° edizione di “Scenari Casamarciano – Festival Nazionale del Teatro”; i biglietti per il concerto sono disponibili nelle prevendite abituali e online su www.etes.it, per maggiori info:http://www.scenaricasamarciano.it/ .
Queste le prossime date del “Love Life Peace TOUR”:  8 settembre Casamarciano – Festival Nazionale del Teatro; 10 settembre Trani – Piazza Duomo; 29 settembre Desio (Milano Brianza) – Paledesio, evento benefico; 18 ottobre Parma – Teatro Farnesi.
A dicembre inoltre, l’artista tornerà sul palco per quattro appuntamenti nelle città di Bologna (6 dicembre, Teatro Duse), Roma (8 dicembre, Auditorium Conciliazione), Padova (9 dicembre, Gran Teatro Geox) e Milano (22 dicembre, Teatro Dal Verme), in cui sarà accompagnato da una eccezionale band: sei musicisti (alcuni anche coristi) tutti polistrumentisti con una sezione fiati composta da tromba, sax e trombone ed una sezione ritmica con chitarra, contrabbasso (o basso elettrico), batteria, e Raphael che si alternerà tra piano e tastiera. La setlist spazierà dai nuovi brani di “Love Life Peace” fino ai grandi successi contenuti negli album “Reality and Fantasy” e “Happy Mistake”. I biglietti sono disponibili in prevendita su ticketone.it e in tutti i circuiti di vendita abituali (info su www.livenation.it).
Prima di questi live, Gualazzi il 13 ottobre sarà protagonista di un appuntamento speciale a Parigi (prodotto da International Music and Arts), dove, in occasione dell’uscita europea di Love Life Peace prevista per il 6 ottobre, si esibirà al Flow, un suggestivo bateau bistrot sulla Senna in un concerto di grande effetto scenografico e musicale. Nel cuore dell’Invalides, quartiere parigino alla moda e pieno di fascino, l’artista eseguirà le nuove versioni internazionali delle tracce dell’album e riarrangerà i brani nella sua particolare dimensione di ‘divertissement’, facendo scorrere vorticosamente le dita sui tasti del pianoforte e sfiorando l’unicità dei colori del jazz, la dolcezza di alcune pop ballad, il ritmo incalzante delle sonorità latine tradizionali, l’intensità della musica soul e R’n’B.