Musica, a Pietrelcina il format “Jazz’Inn” della Fondazione Ampioraggio

110

Con la cultura e le idee si mangia? Jazz’Inn è la dimostrazione che è possibile.
Dopo Laigueglia (dal 13 al 16 giugno scorso), l’ecosistema di Ampioraggio tornerà, dal 27 al 31 luglio, a Pietrelcina (Benevento) in occasione del XV Jazz Sotto le Stelle Pietrelcina Festival per la III edizione di Jazz’Inn.
Sperimentato nel paese di Padre Pio nel 2017, Jazz’Inn è il format della Fondazione Ampioraggio che stimola incontri tra domanda e offerta di innovazione lontani dai luoghi comuni, per “sequestrare” imprenditori, amministratori pubblici, startup e ricercatori per giornate di “slow dating for innovation” condite da 5 serate di Jazz sotto le stelle.
In nome di questa idea, Ampioraggio ha trasformato 2 piccoli centri, Laigueglia (Sv) e Pietrelcina (Bn), tra giugno e luglio, in sedi di incontri mirati a generare investimenti e sinergie.
Oltre 500 le presenze attese che riuniranno l’Italia che vuole innovare e che trasformeranno il borgo natio di Padre Pio in un laboratorio di sviluppo sostenibile.
“in soli 3 anni siamo passati da un esperimento per salvare un festival Jazz ad un format che stiamo programmando di replicare in diverse regioni italiane” dice Giuseppe De Nicola, animatore della community Ampioraggio “con l’obiettivo di smettere di parlare di innovazione e portarla sul mercato, mettendo in relazione domanda e offerta in modo nei tempi giusti”
Dai bigdata alla mobilità sostenibile, dalle città creative alla valorizzazione della scuola digitale, dal rilancio dei piccoli borghi all’agricoltura 4.0, dalla blockchain al fintech : questi alcuni dei temi delle 30 call previste, ai tavoli di confronto, dove quest’anno si uniranno a startup, imprese, investitori e ricercatori anche diversi rappresentanti istituzionali (senatori, deputati, eurodeputati) che si confronteranno sui diversi temi nel mondo dell’innovazione, della tecnologica e del sociale, unendosi ai partecipanti nei brainstorming mattutini e pomeridiani.
Un approccio “out of the box” all’open innovation che ha generato importanti ricadute economiche, valorizzato il festival jazz di Pietrelcina, favorito un percorso di coesione territoriale creando una ecosistema nazionale indipendente di innovatori.
Tra i partner dell’iniziativa : Invitalia, Confindusntria Benevento e Basilicata, Università del Sannio, Ordine degli Ingegneri, CNA, 012 Factory, Azimut, Ernest Young, John Cabot University.