Musify, piattaforma made in Napoli per il Festival di Sanremo

43

Musify, piattaforma creata da una startup napoletana, gioca con Sanremo. In occasione del festival e’ stato lanciato un quiz con le 34 canzoni in gara nella 71esima edizione. Per scalare la classifica di Musify bisogna essere tra i piu’ veloci nell’indovinare il brano nei 10 secondi di ascolto messi a disposizione: l’utente puo’ scegliere tra 4 risposte. Obiettivo della nuova piattaforma e’ creare fan engagement, far crescere il traffico streaming degli artisti e promuovere gli eventi live mettendo in connessione musicisti, etichette, radio, festival, e blogger, con il proprio pubblico, grazie all’elemento della gamification. Bastera’ creare in pochi istanti un quiz personalizzato importando da Spotify una playlist, o crearne una , condividerlo e far giocare i fan. “Musify consente al cliente di recuperare informazioni utili per creare una strategia di marketing , grazie a dati come citta’ di provenienza, eta’, brani piu’ indovinati. Non solo. “Musify permettera’ di ingaggiare i fan veicolandoli sui social o indirizzandoli all’ultimo videoclip, di portarli sui servizi di streaming e, quindi, di stringere un rapporto piu’ saldo con la fanbase”, spiega Massimo Morgante, CEO di Musify. Gratuito per i giocatori. Musify utilizza un modello freemium che permettera’ ai creatori dei giochi di poter pagare in base alle funzionalita’ e al numero di playlist importate.