MySocialRecipe, nasce la prima Academy per il contest internazionale della Pizza

42

Con la terza edizione, il contest internazionale della pizza organizzato dalla piattaforma MySocialRecipe introduce una novità assoluta. Nasce infatti la prima Academy, una commissione costituita da un panel di esperti del settore, che attraverso un sistema di votazione anonima delle proprie preferenze, determinerà le nomination dalle quali si assegneranno i tre Oscar per il “Pizzaiolo protagonista dell’anno”, l’Oscar la “Pizzeria novità dell’anno” e l’Oscar alla carriera. E sono stati appena resi noti i nominativi dei 25 componenti dell’Academy. Le terne finaliste saranno presentate a Roma l’11 settembre e il 16 ottobre uscirà il vincitore di ciascuna delle tre categorie. ”Gli esperti dell’Academy sono stati scelti per esperienza gastronomica e per la loro grande reputazione nell’ambiente del food italiano. Sono stati selezionati in modo che ci siano i punti di vista di tutto il Paese e siamo felicissimi che tutti loro abbiano accolto con entusiasmo questa nostra iniziativa”, afferma l’ideatrice Francesca Marino. Questi riconoscimenti si vanno ad aggiungere a quelli assegnati dalla giuria presieduta da Anna Scafuri (giornalista Rai), e composta da Giorgio Calabrese (medico nutrizionista), Antonio Puzzi (antropologo dell’alimentazione), Patrizio Roversi (conduttore televisivo ‘Linea Verde’), Antonio Scuteri (responsabile di Repubblica Sapori), e Scott Wiener (foodblogger americano), coordinata da Tommaso Esposito (medico e giornalista enogastronomico).
Sono già 200 le pizze in gara che arrivano non solo dall’Italia, ma anche dai tantissimi i pizzaioli stranieri o italiani all’estero che hanno voluto mettersi in gioco e registrare le loro pizze. Dall’Australia, dal Canada, dalle Filippine, dalla Francia, dal Regno Unito, dal Belgio, dall’Ungheria, dall’Bahrein e dallo Sri Lanka: la partecipazione internazionale si annuncia anche quest’anno importante. Così come lo è quella dei pizzaioli che da tutta Italia stanno facendo arrivare le loro ricette: dalla Sardegna e dalla calda Sicilia fino alla Lombardia, alla Liguria e al Veneto, passando per la Calabria, la Puglia, l’Abruzzo, la Toscana, l’Emilia Romagna, hanno raccolto la sfida e hanno messo le mani in pasta per creare le loro pizze da Oscar. Come da tradizione del contest, anche il coinvolgimento femminile è molto importante: in un mondo per tradizione maschile, sono già numerose anche le pizzaiole che hanno fatto sentire la loro voce e iscritto le loro creazioni. Un successo annunciato, dunque, che vede il meglio del mondo pizza impegnato sul web in una competizione di idee e di creatività. C’è tempo fino a martedì 7 agosto 2018 per partecipare e registrare gratuitamente sul sito MySocialRecipe.com le proprie ricette di “pizze d’autore” provando ad aggiudicarsi il #PizzAward2018 e i premi per il “Pizzaiolo Chef”, “Migliore Pizza dall’estero”, “Migliore Pizza Healthy”, “Migliore Pizza Senza Glutine” e “Migliore Pizza in Rosa”. Tra i 10 finalisti selezionati per la gara live sarà nominato il vincitore del #PizzAward 2018, che sarà annunciato durante il Gran Galà della “Notte degli Oscar della Pizza”, previsto per il 16 ottobre, a Napoli.