Nando Morra, è napoletano il regista vincitore del Festival internazionale del cinema spagnolo

200
in foto Nando Morra

“Il seme della speranza”, cortometraggio prodotto da Rampa Film e diretto dal regista partenopeo Nando Morra, reduce qualche settimana fa dal trionfo in Spagna al festival del cinema “Diversimacine 2021” continua a raccogliere premi nazionali e internazionali.

Il lavoro di Morra che in Spagna si è imposto su circa 500 film provenienti da tutto il mondo svolge una funzione didattica e sociale: racconta la vicenda di Nasser, bambino siriano giunto in Italia con la famiglia per sfuggire alla guerra, vittima di bullismo e pregiudizi.

Nel cast del film vi sono attori professionisti (Francesco Sgro, Francesco Spagnolo, Erica Bianco, Grazia Leone e Nicola Quaranta) accanto a giovanissimi talenti emergenti quali Nicola Galloro e Rosario Galati, provenienti dalla scuola Secondaria di Primo grado di San Nicola da Crissa, meraviglioso borgo in provincia di Vibo Valentia che ha dato la cornice al film.

“Condivido questa vittoria con tutto il cast, i tecnici e lo staff – afferma il regista Nando Morra – tenere alto il nome del cinema italiano in Spagna, dove reputo la settima arte sia di altissimo livello, è motivo di orgoglio per tutti”.

“Il seme della speranza” è nato solo a giugno 2021 e sta già sta spiccando il volo. Ha debuttato al festival “L’Arte del Corto” di Monterosso Calabro, principale kermesse cinematografica calabrese, vincendo e ottenendo un amplissimo consenso di pubblico, ha ottenuto il Premio Speciale della Giuria al Super Corto Film Festival di Rocca Priora primeggiando tra 2200 opere pervenute, ha ricevuto il Premio Sociale al Taurasi Film Fest, ha ottenuto la Menzione Speciale del Direttore Artistico al Procida Film Festival. Al HIIFF – Heart International Italian Film Festival ha vinto come “Miglior Produzione” mentre il regista Nando Morra si è aggiudicato la “Menzione D’Onore Miglior Regista”. In questi giorni si è aggiudicato anche il premio Best Italian Short al Celebrity Film Awards, in attesa di conoscere gli esiti di molti altri festival in cui è stato selezionato ufficialmente e quelli del Portogallo e Svezia dove risulta finalista.