Nanomedicina, nuovo avviso per ricercatori: candidature entro il 21 gennaio 2021

154

EuroNanoMed III ha dato il via alla 12° Joint Transnational Call “European Innovative Research & Technological Development Projects in Nanomedicine”, rivolta a progetti di ricerca transnazionali e innovativi sulle nanomedicine.

Il bando sostiene progetti di ricerca transnazionale che combinino approcci innovativi nel campo della nanomedicina e che incoraggino la collaborazione tra gruppi di ricerca pubblici e privati del mondo accademico, della ricerca clinica/pubblica sanitaria o gruppi di ricerca di imprese. La partecipazione di medici e piccole e medie imprese è fortemente incoraggiata.

Ciascuna proposta dovrà coinvolgere gruppi di ricerca appartenenti ad almeno due delle categorie seguenti: Università (gruppi di ricerca che lavorano in università, altri istituti di istruzione superiore o istituti di ricerca); Settore sanitario clinico/pubblico (gruppi di ricerca che lavorano in ospedali/sistemi sanitari e/o in altri contesti sanitari); Imprese (aziende private di tutte le dimensioni).

Oltre ai tradizionali progetti di collaborazione finanziati da EuroNanoMed (con durata compresa tra 24 e 36 mesi), il 12° bando include un nuovo tipo di progetti di breve durata (da 12 a 24 mesi). Ogni progetto deve inoltre coinvolgere da 3 a 5 partner ammissibili provenienti da almeno 3 paesi partecipanti al bando.

Per ogni paese partecipante al bando si applicano i requisiti di ammissibilità stabiliti dagli enti di finanziamento nazionali, pertanto i candidati sono invitati a contattare i referenti nazionali per verificare la propria eleggibilità. Per l’Italia, l’ente finanziatore è il Ministero della Salute il quale mette a disposizione uno stanziamento di 1 milione di euro esclusivamente per partner accademici.

La candidatura avverrà in due step: la scadenza per l’invio delle pre-proposals è il 21 gennaio 2021 mentre le proposte complete dovranno essere presentate entro il 10 giugno 2021.