Naples Shipping Week, confronto sulle Zone economiche speciali: la parola d’ordine è semplificare

55

La terza giornata della Naples Shipping Week è stata ampiamente dedicata alle Zone economiche speciali: un primo convegno si è svolto presso l’Unione Industriali di Napoli, “Le Zes: il valore aggiunto che uno strumento di sviluppo può dare al territorio” organizzato insieme ad Srm-Studi e Ricerche del Mezzogiorno; a seguire l’argomento è stato ripreso e ulteriormente dibattuto presso la sede dell’Adsp del Mar Tirreno Centrale alla presenza dei Presidenti delle Autorità di sistema portuali, dei Commissari delle Zes e di Marcello Minenna, Direttore generale dell’Adm-Agenzia delle dogane e dei Monopoli.
L’incontro rappresenta un momento di dialogo necessario – sottolinea il Presidente dell’Adsp Andrea Annunziata – per trovare le migliori soluzioni per l’attuazione delle Zes che rappresentano sicuramente lo strumento più importante per la modernizzazione e per il definitivo rilancio dell’economia del Paese; la chiave di tutto è la semplificazione”.
L’idea iniziale condivisa con Giosy Romano, Commissario delle Zes della Campania e Calabria nonché coordinatore nazionale delle Zes, è stata quella di individuare, oltre al Pnrr, un ulteriore processo di attuazione per la creazione delle infrastrutture e cercare di superare  le perplessità su come utilizzare questo indispensabile strumento di sviluppo.