Napoleone: l’imperatore invade le librerie, fioccano le proposte sugli scaffali/Adnkronos (4)

6

(Adnkronos) – Tra la fine del Settecento e all’inizio dell’Ottocento, ricorda lo studioso, i versi dei poeti dipingono la sua grandezza. Il generale è ritratto come un giovane eroe o un traditore. È un simbolo della fede per Manzoni o un modello di successo borghese per Svevo. Si trasforma in apparizione onirica nel bosco del Barone rampante di Calvino. Compare in una celebre battuta di Miseria e Nobiltà. Viene usato da Gadda per contrapporre le falsificazione della poesia agli orridi veri della vita. Questo libro racconta il mito di Napoleone e le sue metamorfosi secondo la storia del nostro immaginario.