Napoleone: una ciocca di capelli all’asta, in Francia è febbre da bicentenario morte

9

Parigi, 27 mar. – (Adnkronos) – Nell’anno in cui si celebra il bicentenario della morte di Napoleone, i cimeli legati all’imperatore escono da ogni dove e con l’avvicinarsi della data del 5 maggio, giorno dell’ultimo respiro sull’isola di Sant’Elena nel 1821, in Francia si organizzano numerose aste. La prossima è in programma l’11 aprile dalla casa Samuel Boscher a Cherbourg, dove l’esperto Lionel Finck è stato incaricato di vendere una ciocca di capelli attribuita al Bonaparte. La presunta reliquia è stimata tra 1.200 e 1.500 euro. ma potrebbe salire fino a 5-6.000 euro, o anche oltre a causa della febbre da commemorazioni.