Napoli, 1 mld dalla Regione per riqualificare l’area della Stazione Centrale

94

Un investimento di un miliardo di euro per la riqualificazione urbana e ambientale della zona a ridosso della Stazione Centrale di Napoli. Un progetto che prevede, tra l’altro, la realizzazione della nuova sede della Regione Campania. Porta Est è il piano che punta a ridisegnare il territorio dell’area orientale della città partenopea voluto dall’ente di Palazzo Santa Lucia e che ha visto la spinta propulsiva dello stesso governatore, Vincenzo De Luca, la cui ambizione è “avere un’opera di grande architettura contemporanea sull’esempio di Berlino, Londra, Barcellona, Valencia per avere un ulteriore elemento di identità moderna di Napoli e di richiamo turistico”. “Dopo un anno di lavoro con Fs Sistemi Urbani, Rfi, Eav e Comune di Napoli – ha detto il presidente della Regione – siamo partiti finalmente con questo grande progetto per la realizzazione del nodo intermodale di Napoli Garibaldi-Porta Es, la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie e la riqualificazione di piazza Garibaldi. Per quel che riguarda gli investimenti della Regione Campania arriveremo a un miliardo di euro”.