Napoli, a Capodanno show “Passione live”: niente piazza solo streaming

36

“La città come luogo di culture, che mantiene inalterata nel tempo la sua valenza suggestiva e la cui magia agisce e superando i confini del noto e ammaliando quanti si lascia affascinare dal suo mistero”. È questa la mission dello spettacolo di promozione culturale della città partenopea denominato “Passione Live – Capodanno 2022”, un’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Gaetano Manfredi insieme con l’assessore al Turismo e alle Attività produttive del Comune di Napoli, Teresa Armato, finanziata dai fondi del Poc Campania 2014/2020. L’evento si svolgerà il 31 dicembre 2021 a partire dalle 21,30 in modalità streaming, su ecosistema della Regione Campania cultura.regione.campania.it e su Scabec.it con il supporto di Scabec e Fondazione Campania dei Festival nonché sul sito istituzionale del Comune di Napoli, oltre che sui canali sociali dell’amministrazione comunale. L’evento verrà presentato mercoledì 29 dicembre alle ore 9,45, nell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino. Ad illustrarlo ci saranno Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, Teresa Armato, assessore comunale al Turismo e alle Attività produttive, Felice Casucci, assessore regionale al Turismo e gli organizzatori insieme ad alcuni esponenti del cast. “La passione accomuna da sempre il popolo napoletano, per questo motivo lo spettacolo della sera di Capodanno ‘Passione Live’, anche se non si svolgerà dal vivo in piazza tra la gente, rappresenta al meglio l’anima della nostra città. Un modo per legare Le nostre tradizioni artistiche alle Nuove Forme espressive. Napoli vuole riprendersi il posto che le spetta come grande capitale europea. La ‘rinascita’ passa per la valorizzazione del suo patrimonio culturale, per la sua storica capacità di accoglienza, ma anche dimostrando di saper cogliere le opportunità di sviluppo che abbiamo davanti a noi”, spiega Manfredi. testimone dalle vecchie alle nuove generazioni di autori, cantautori ed interpreti partenopei, che hanno portare avanti la musica napoletana, ed in molti casi, regalarci anche nuove canzoni entrate di diritto tra le più importanti nel panorama musicale nazionale ed internazionale”.