Da Napoli al Burkina Faso, al via “Un Farmaco per tutti”

73
in foto Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia e componente commissione Sanità

“Continua positivamente l’esperienza avviata a Napoli due anni fa del progetto ‘Un farmaco per tutti’ nato su iniziativa congiunta del Cardinale Sepe, del presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli, di Federfarma e dell’Azienda ospedaliera Annunziata-Santobono-Posillipon”. Cosi’ Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia e componente commissione Sanita’. “Quest’anno, per il tramite delle suore vittime espiatrici Sacro Cuore di Mugnano, su richiesta del vescovo del Tenkodogo, e’ partito un container con oltre 10mila farmaci destinato agli ospedali del Burkina Faso. Al trentanovesimo posto nella graduatoria mondiale del tasso di infezioni da Hiv o Aids, il Burkina Faso e’ un Paese con un’aspettativa di vita bassissima”. “Le patologie piu’ frequenti sono quelle di origine infettiva, favorite dal clima che agevola gli agenti patogeni e dalle situazioni igieniche estremamente precarie della popolazione, di cui solo la meta’ ha accesso all’acqua potabile. Il progetto della farmacia solidale partenopea ha dato ottimi risultati – continua Beneduce – un modello di solidarieta’ in ambito farmaceutico che deve essere sostenuto e che deve essere esteso a tutto il territorio nazionale”. “Sulla donazione di farmaci e alimenti bisogna fare di piu’ sia a livello regionale che nazionale – conclude la consigliera regionale – non dimentichiamo che la crisi economica ha colpito tanti nostri concittadini e questo impone un impegno concreto a fare rete per la donazione principalmente di farmaci e di alimenti”.