Napoli, al via i lavori di manutenzione del complesso di Santa Maria la Nova

64
In foto una veduta del complesso monumentale di Santa Maria La Nova a Napoli

Partiranno a breve gli interventi di manutenzione straordinaria e conservativa della copertura e di parte delle facciate del complesso monumentale di Santa Maria la Nova in gran parte di proprietà della Città Metropolitana di Napoli. È stata infatti affidata alla ditta vincitrice della gara la realizzazione delle opere previste dal progetto messo a punto per preservare e migliorare uno dei più importanti complessi storici e monumentali del centro storico di Napoli. La Città Metropolitana di Napoli è proprietaria della maggioranza dei locali che affacciano nel chiostro maggiore, ovvero i locali del piano terra, compreso l’ex-refettorio ora adibito a Sala Consiliare dove si riunisce il Consiglio Metropolitano, il coro ligneo, parte del piano ammezzato, parte del primo piano, e tutto il secondo, nonché il piano sottotetto ed alcuni locali al piano seminterrato. Le peculiari caratteristiche del complesso e la vetustà delle strutture richiedono urgenti interventi di manutenzione del tetto di copertura, di alcune porzioni della facciata e del sistema di smaltimento delle acque piovane al fine di preservare il bene storico scongiurando ulteriori danni o pericoli. I lavori, che saranno realizzati nel rispetto dei vincoli storici artistici e paesaggistici del sito, prevedono il completo rifacimento ed il restauro del tetto di copertura, lato via Santa Maria La Nova e vico Santa Maria dell’Aiuto, delle aree delle facciate interessate e del sistema di canalizzazione delle acque piovane. Questi interventi rappresentano il normale prosieguo delle attività di riqualificazione del complesso da parte della Città Metropolitana, guidata dal sindaco metropolitano, Luigi de Magistris e iniziate con il restauro degli affreschi del refettorio maggiore (Sala Consiliare) il restauro della facciata di via del Cerriglio, rifacimento di parte degli infissi esterni e riattamento di alcuni dei locali destinati agli uffici. Questo anche nella prospettiva della realizzazione nel Complesso di Santa Maria la Nova del Polo Museale della Città Metropolitana di Napoli. L’importo complessivo dei lavori è di 307.000 ed i tempi previsti per la loro ultimazione è di 7 mesI dall’avvio dei lavori.