Napoli, allarme rifiuti. L’Asia denuncia: In sette giorni incendiate 50 campane per la differenziata

26

Circa 50 campane per la raccolta differenziata date alle fiamme negli ultimi 7 giorni a Napol. A lanciare l’allarme è Asia, società del Comune di Napoli, responsabile della raccolta dei rifiuti in città, che lancia un appello alla cittadinanza: “Denunciate gli atti di vandalismo, fermiamo gli incendi delle campane della differenziata”. Nell’ultima settimana, fa sapere Asia, “abbiamo subito una vera e propria devastazione delle attrezzature della raccolta differenziata in città con l’incendio di circa 50 campane nel pieno centro: Via Toledo, Piazza Mercato, Piazza Dante, Via Mezzocannone, Piazza Carità, Piazza Dante, Piazza Bellini, Via Sant’Anna dei lombardi, Corso Amedeo di Savoria e Via Monteoliveto. Vista così sembra un tour incendiario fatto, non sappiamo se per gioco o per sabotaggio, fatto sta che i danni sono veri ed importanti, solo il costo per la pulizia, la sostituzione o la riparazione siamo a circa 40mila euro, è il caso di dire, andati in fumo in pochi giorni. Dall’inizio dell’anno già contiamo circa 140 incendi di campane”: Per questo, spiega Asia, “in aggiunta alle puntuali denunce che l’azienda produce e al conseguente lavoro di indagine delle autorità giudiziarie anche con l’ausilio delle telecamere disseminate sul territorio, chiediamo l’aiuto di tutti i cittadini, perché contribuiscano, nel denunciare quanto vedono e quanto sanno. Chiediamo a tutti i cittadini e commercianti di aiutare noi e le forze dell’ordine a denunciare prontamente tali atti di vandalismo onde limitare i danni ed ad individuare i responsabili, affinché si possa fermare quanto prima questa ondata di follia vandalica”.