Napoli, anche Iva Zanicchi per l’inaugurazione del terzo comitato per Lettieri

77

Il terzo dei ventuno comitati elettorali preparati dall’europarlamentare Fulvio Martusciello per Gianni Lettieri sindaco è stato inaugurato oggi alla Torretta, nella zona di Mergellina, a Napoli, alla presenza di Iva Zanicchi. Lo rende noto, attraverso una nota, lo stesso Martusciello. Oltre duecento napoletani, riferisce la nota, ha preso il via l’attività del comitato. “Entusiasta” il candidato alla poltrona di sindaco, Gianni Lettieri, secondo il quale “Napoli merita un sindaco diverso che viva la città e non esaurisca in pochi chilometri la sua idea di città”. “Anche Iva Zanicchi – è scritto nel comunicato – ha rimarcato la fiducia che ispira Lettieri mentre Fulvio Martusciello, motore elettorale della campagna elettorale ha detto: “dobbiamo continuare così contrapporre una città normale che è quella a cui aspiriamo vivere e quella in perenne emergenza che è quella in cui viviamo ogni giorno”.
“L’analisi della CGIA di Mestre, diffusa oggi, sulle addizionali Irpef e sul loro aumento esponenziale sia su base regionale che comunale dal 2010 ad oggi, fa capire quanto si ricorra alle tasse nelle amministrazioni locali” ha detto Lettieri facendo riferimento alla questione tasse. “A Napoli l’addizionale Irpef è al massimo consentito. Ma – prosegue Lettieri – cosa dà De Magistris ai cittadini in cambio di questa tassazione massima? Niente. Servizi pubblici ridotti al minimo, una città invivibile, nessuna garanzia sulla sicurezza. Dove finiscono i soldi delle tasse dei napoletani – conclude Lettieri- oltre che nelle spese record per il malfunzionamento della macchina amministrativa?”.