Napoli, bando Abc per l’assunzione di ventidue disabili (o di “categorie protette”)

1612
In foto Monica Buonanno

“Abc, azienda speciale del Comune di Napoli per l’acqua pubblica, ha appena pubblicato l’avviso di selezione per 22 cittadini e cittadine iscritte nelle liste del collocamento mirato (disabili e categorie protette) dell’area metropolitana. Siamo orgogliosi di questo obiettivo raggiunto”. Cosi’ Monica Buonanno, assessora al Lavoro del Comune di Napoli. “Si tratta di un’opportunità straordinaria – prosegue – che sancisce l’attenzione dell’amministrazione comunale e delle sue partecipate verso chi può essere a rischio esclusione dal mercato del lavoro”. Buonanno traccia anche un bilancio sul piano cittadino per il lavoro che “sta dando risultati molto soddisfacenti a pochi mesi dalla sua approvazione con la delibera di giunta comunale 214/2019: 370 assunzioni per lo scorrimento della graduatoria Ripam, 70 per gli educatori per i nostri piccoli concittadini ospiti degli asili nidi comunali, a breve sarà pubblicato l’avviso per la stabilizzazione dei primi lsu. Non c’è che dire: lavoriamo per il lavoro e si vede, non ci fermiamo, guardiamo avanti sostenendo anche impegni complessi come le vertenze Whirlpool, i precari, i navigator e i lavoratori apu”.