Napoli Calcio: tra l’affare Milik e nuovi impegni stagionali 

164
In foto Arkadiusz Milik

Il Napoli torna ad allenarsi dopo la pausa natalizia in vista del match in terra sarda del 3 gennaio. I ragazzi di Gattuso troveranno di fronte un Cagliari agguerrito che dopo aver messo in difficoltà la Roma venderà cara la pelle per allontanarsi il più possibile dalla zona retrocessione, con i partenopei che risultano favoriti secondo i pronostici di Campobet. La compagine azzurra alla luce dei recenti risultati non potrà commettere passi falsi perché la Juventus affronterà l’Udinese in casa in un match di fuoco, per lasciarsi definitivamente alle spalle il KO con la Fiorentina.

Napoli Calcio: mercato in fermento tiene banco la cessione di Milik 

Nell ultime ore si discute del passaggio di Milik all’Atlético Madrid per compensare l’addio di Diego Costa che lascia i colchoneros per motivi familiari. La notizia circola da qualche ora sui maggiori quotidiani sportivi spagnoli, seppur il contratto con l’attaccante polacco sia in scadenza a giugno. Ma c’è un particolare che fa riflettere, infatti il presidente Aurelio De Laurentiis non molla di un centimetro e chiede almeno 18 milioni per accaparrarsi il cartellino del polacco. 

Fantacalcio? Dipende dai punti di vista, se consideriamo che due big come Juventus e Roma hanno abbassato il mirino nonostante avessero manifestato un interesso concreto. L’altra faccia della medaglia vede un De Laurentiis stratega che preferirebbe la pista spagnola in ragione degli ottimi rapporti con il club rossobianco ed inoltre strapperebbe il polacco alle dirette concorrenti. 

Fantacalcio perché nessuno probabilmente vorrebbe procedere con un investimento cosi ingente per un giocatore in scadenza, tranne l’Atlético che potrebbe aspirare ad uno sconto in ragione degli ottimi rapporti  tra le due società. Simeone e il ds Berta hanno un debole per il centravanti che stravedrebbe per andare a rinforzare le fila della capolista della Liga Spagnola. Questa soluzione favorirebbe il sodalizio con buona pace di entrambe le società.

Se non gioca rischia di vedere scemare la sua convocazione con la nazionale polacca 

In tanti mirano ad acquistare Milik, ma a fine stagione e a parametro zero. E’ bene sottolineare che il nome di Arkadiusz Milik non figura nell’elenco del campionato e neanche in quello di Europa League ecco perché si valutano proposte concrete per evitare che il giocatore resti inattivo e veda sfumare la sua convocazione in nazionale in vista degli europei. 

Zibi Boniek è stato chiaro in proposito, d’altronde Milik è fuori squadra da tempo, la sua ultima partita ufficiale risale ad agosto, se non cambia squadra non sarà possibile convocarlo in nazionale. Se il Napoli non riceverà una offerta congrua non resta che la formula rinnovo con prestito ad altra società. 

Tante le big interessate al polacco

Il presidente De Laurentiis accetta offerte a partire dai 18 milioni cosa che scoraggerebbe anche il club più blasonato. Nonostante l’indiscusso potenziale tecnico si parla comunque di un giocatore al quale scade il contratto tra sei mesi. Milan, Fiorentina, Newcastle, West Ham Utd e Tottenham sono le altre pretendenti ma l’Atlético Madrid pare in pole position.

La verità è che nessun club vuole spendere soldi inutilmente considerando che il calcio delle big ha visto generare perdite record, i top club hanno avuto perdite per 650 milioni al 30 giugno 2020 dunque qualsiasi scelta di mercato anche per i maggiori club dovrà essere assolutamente ponderata.