Napoli, carne avariata e scarsa igiene nel centro di accoglienza a Posillipo: multa di 5 mila euro ai gestori

96

Quaranta chilogrammi di carne di pollo e tacchino sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas partenopeo perché in cattivo stato di conservazione. Gli alimenti erano stoccati in un centro di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo del quartiere Posillipo a Napoli ed erano destinati alle persone ospitate. Al legale rappresentante dell’associazione che gestisce il centro sono state contestate violazioni amministrative per un importo di circa 5mila euro. E’ stato, inoltre, diffidato a sanare le carenze igienico-sanitarie della struttura.