Napoli, Cgil chiede confronto su società partecipate in crisi

56
In foto Walter Schiavella

“La situazione di seria difficolta’ in cui versano alcune Aziende Partecipate del Comune di Napoli impone la ripresa di un confronto con l’Amministrazione sull’assetto complessivo di queste Aziende che sappia coniugare vincoli di bilancio, sicurezza occupazionale ed un sistema di servizi pubblici efficienti”. E’ quanto sostiene il segretario generale della Camera del lavoro metropolitana di Napoli, Walter Schiavella. “Ci appare preoccupante la situazione di ANM – sottolinea Schiavella – sulla quale abbiamo piu’ volte espresso dubbi ed incertezze in merito ad un piano industriale non idoneo, a nostro avviso, a coniugare compatibilita’ finanziarie e gestionali, con tutela occupazionale e reddituale dei lavoratori coinvolti in un’ottica di garanzia di un servizio efficiente”. “Inoltre – conclude Schiavella – ci appare ancora densa di ombre la dichiarata costituzione della ‘Holding’ delle Partecipate, che rischia di avere ripercussioni negative in primis su Asia che, tra le partecipate, e’ quella che ha una tenuta finanziaria piu’ solida”.