Napoli, Ciaramella (Pd): Basta, Scampia ha bisogno di una risposta

41
“De Magistris da oltre sei anni non ha risolto né il problema dell’allocazione della comunità Rom in via transitoria né tantomeno ha programmato una vera e propria soluzione definitiva. Il Sindaco di Napoli esca da questa ambiguità e faccia capire all’intera comunità di Scampia quali linee intende adottare e perseguire per la risoluzione di tale problematica che non può essere più rinviata”. Lo dichiara la Consigliera Regionale del Partito Democratico, Antonella Ciaramella, in merito alla questione Rom Scampia-Miano. 
Da più di dieci giorni dall’incendio del Campo Rom di Scampia, 300 e più persone vengono stipate in condizioni precarie nell’Auditorium del quartiere rendendolo indisponibile alla cittadinanza. 
 “Credo che ci sia bisogno di una regia tra Prefettura e Comune che ponga fine a questo immobilismo istituzionale dove non si parli più di soluzioni precarie e provvisorie ma definitive e dignitose. L’accoglienza e l’inclusione siano un investimento e non un costo, il quartiere che accogliere deve essere rassicurato e ricompensato con azioni positive di sviluppo sociale e di riqualificazione”, conclude Ciaramella.