Napoli, Comune-avvocati: intesa per il rilascio dei certificati online

216
In foto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli

Il Comune di Napoli e il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli hanno siglato un protocollo d’intesa che estende agli avvocati dotati di identità digitale (Spid) il servizio di rilascio on line della certificazione anagrafica e di stato civile. A firmare l’accordo il sindaco Luigi de Magistris e il presidente del Consiglio dell’Ordine Maurizio Bianco. Grazie all’intesa, i legali napoletani potranno ottenere, tramite accesso on line, le certificazioni necessarie alla difesa in giudizio dei propri clienti come ad esempio le certificazioni inerenti la residenza e la composizione del nucleo familiare dei loro assistiti e delle loro controparti ai fini della notificazione degli atti giudiziari. “Napoli sul fronte della digitalizzazione e dell’informatizzazione – ha detto de Magistris – è all’avanguardia e questo accordo costituisce un ulteriore passo avanti sui temi della semplificazione, della trasparenza e dell’efficienza”. Una partnership la cui importanza è stata sottolineata dal presidente Bianco che ha definito la piattaforma “innovativa e tale da consentirci di guardare avanti e di lavorare al meglio per i cittadini”. Alla firma hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore alla Trasparenza dell’Azione amministrativa,Alessandra Sardu, e il capo dell’Avvocatura comunale, Fabio Ferrari.