Napoli, crollo nel cimitero: si lavora alla struttura provvisoria che accoglierà le salme

90
in foto il cimitero di Poggioreale

Sono stati calendarizzati i primi interventi al Cimitero di Poggioreale dopo l’ultimo crollo della scorsa settimana: a partire dal 26 ottobre “avranno inizio le attività di montaggio della struttura provvisoria di accoglienza delle salme/ceneri e resti mortali. Si procederà per settori, partendo da quello nell’area più lontana all’ingresso, al fine di dare moduli finiti e completi di copertura. Si provvederà a recintare le aree opportunamente al fine di non arrecare impatti sulla fruibilità del cimitero”.

Le operazioni da effettuare con le gru saranno avviate a partire dal 3 novembre, visto il maggiore accesso previsto per le prossime festività. Intanto, si legge in una nota, “due autogru saranno installate nel periodo compreso tra il 24 ottobre e il 29 ottobre 2022. Si partirà dalla gru da 300 tonnellate da installare su via Poggioreale e poi si proseguirà con quella da 160 tonnellate da installare nel Cimitero Monumentale”.

Nei prossimi giorni l’Area Cimiteri elaborerà una procedura per le operazioni di schedatura che sarà condivisa con i Vigili del Fuoco e che consentirà di individuare nel dettaglio tutto il materiale occorrente.