Napoli, de Magistris: Demolizione Vela, progetto Scampia è modello italiano

75
in foto Luigi de Magistris

“Il modello Scampia credo sia un modello italiano”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando la demolizione della Vela Verde di Scampia nell’ambito del più ampio progetto “Restart Scampia”, che prevede l’abbattimento di tre Vele, la riqualificazione di una quarta e la realizzazione della nuova sede della Facoltà di Scienze infermieristiche. “Sono molto soddisfatto di questo risultato – ha detto de Magistris a Radio Crc – e credo che Scampia, come ho detto anche al ministro Provenzano, sia un modello italiano. All’interno del cosiddetto bando per le periferie fatto dal Governo alcuni anni fa, varie città italiane si sono aggiudicate una serie di progetti di riqualificazione. Quello di Scampia è il più potente, non solo perché si tratta di Scampia ma per il processo con il quale ci si è arrivati. Un processo politico che ha messo insieme gli abitanti di Scampia, il Comitato Vele, l’Università di Napoli che insieme a noi ha redatto il progetto e la città insieme al sindaco. Credo sia una prassi importante perché quel risultato non era scontato e non si sarebbe realizzato senza la partecipazione fattiva e positiva del territorio”.