Napoli, de Magistris su Facebook: Ci hanno frenato con politiche ostili

15

“Pensate un po’, care concittadine e cari concittadini, dove saremmo arrivati con la qualità dei nostri servizi se solo avessimo avuto politiche non ostili dai governi centrali e regionali; dove saremmo potuti arrivare se avessimo avuto la possibilità di investire, se non avessimo avuto divieti normativi e gabbie finanziarie che hanno volutamente creato per distruggere le politiche realizzate in attuazione della Costituzione”. Lo scrive, in un post su Facebook, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. “In sette anni ci avete assediato”, prosegue ancora il primo cittadino accusando le forze politiche che hanno governato a Roma negli ultimi anni, “abbiamo resistito, non abbiamo mai mollato, non ci avete mai potuto avere perchè non siamo in vendita, perchè non abbiamo un prezzo ed i nostri valori e la nostra etica non si vendono e non si acquistano. Se da oggi, finalmente, potessimo contare in un qualche cambiamento nelle politiche nazionali non potremmo che esserne ovviamente lieti. Ma se anche non farete nulla siatene tutti certi che noi lotteremo sempre fino alla fine ed alla fine vinceremo perchè la nostra lotta non è per noi stessi e per i like dallo sguardo corto ma è per l’uguaglianza e la giustizia sociale”.