Napoli, de Magistris: Punto ad aprire la Galleria Vittoria entro la fine di giugno

494
in foto la Galleria della Vittoria a Napoli

Per la riapertura della Galleria della Vittoria “credo che bisogna porsi l’obiettivo di inizio estate non come utopistico o illusorio, io ho chiesto negli incontri tecnici che si punti all’apertura per fine giugno”. Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto a Radio Crc, commentando il dissequestro temporaneo della Galleria Vittoria, la cui chiusura da diversi mesi sta causando pesanti disagi nella mobilità del centro cittadino e la conseguente riapertura alla circolazione delle auto del tratto di lungomare che era stato pedonalizzato nel 2012. “Il dissequestro della Procura – ha spiegato de Magistris – era una notizia buona e non scontata, vuol dire che la parte tecnica del Comune ha fatto un ottimo lavoro. Ora la tempistica è: per fine aprile primi di maggio la redazione del progetto esecutivo, poi mettere a posto tutte le carte e chiudere la convenzione con l’Anas che eseguirà i lavori. Mi aspetto che l’Anas possa lavorare con l’impegno massimo e con i ritmi di lavoro necessari per riaprire la galleria quanto prima. Non sarà facile, ma credo che l’obiettivo di inizio estate bisogna porselo perché la città ha pagato un prezzo molto alto per una situazione seria e non prevedibile, e allo stesso tempo ha bisogno di ripartire come mobilità e con i servizi più importanti. Il lungomare senza auto in questo momento è troppo importante per rilanciare l’immagine di Napoli, il turismo e l’economia”.