Napoli, debutta in Consiglio comunale il primo esponente della Lega di Salvini

22
In foto Vincenzo Moretto

Nasce in Consiglio comunale a Napoli il gruppo della Lega. Vincenzo Moretto, esponente della destra storica partenopea ha ufficializzato il suo passaggio nel partito del vicepremier Matteo Salvini, nel corso di una affollata conferenza stampa. Moretto, ex Msi poi An, ha alle spalle 20 anni di esperienza come consigliere comunale a Napoli. Il consigliere, primo esponente leghista nell’Assise cittadina, approdo’ in Fratelli d’Italia-An, candidandosi, pero’, alle comunali del 2016, con la civica ‘Prima Napoli’, a sostegno del candidato sindaco di centrodestra Gianni Lettieri. E’ in seguito alle dimissioni dell’imprenditore che Moretto e’ riuscito a entrare in aula per la quinta consiliatura. “Nessuno dica che e’ un cambio di casacca, perche’ non lo e’ – ha assicurato – I cambi di casacca li hanno fatti quelli che ci hanno portato in un partito di cui non sono mai state condivise le idee”. “Intendo portare avanti il progetto di una Napoli capitale per il riscatto del nostro popolo – ha detto Moretto – Dobbiamo fermare una situazione che ci sta portando alla deriva”. “Sono in Consiglio comunale dal 1997 e sono seguito dai miei elettori in maniera costante – ha aggiunto – per qualsiasi scelta che abbiamo fatto il passato, e quelle che saranno fatte in futuro, e’ stato condiviso sempre dal mio territorio dove raccolgo i miei consensi ed e’ uno dei territori piu’ martoriati”.