Napoli, due piante di agrifoglio in Galleria: Non ci arrendiamo alle baby Gang

105

Napoli non si arrende alle baby gang e, per l’ennesima volta, viene allestito un albero di Natale all’interno della Galleria Umberto I di Napoli. Dopo i ripetuti atti vandalici culminati con la distruzione del precedente albero donato dai titolari del Gran Caffè Gambrinus, questa mattina il consigliere regionale campano dei Verdi Franceso Emilio Borrelli, con il contributo del’imprenditore Roberto Fogliame, ha portato al centro della Galleria due agrifogli. “L’albero dei desideri di Natale è ormai distrutto, ma non ci arrendiamo alla violenza e alla prepotenza delle baby gang”, ha spiegato Borrelli secondo cui “prima l’abete e ora l’agrifoglio sono il simbolo della città che non molla e non arretra di fronte all’arroganza dei delinquenti”. Il consigliere regionale campano dei Verdi spiega inoltre che “riportare un albero in Galleria è anche un modo per ribadire la richiesta alle forze dell’ordine a tutelare un monumento quale è la Galleria, che di sera e soprattutto di notte è ormai diventato terreno esclusivo delle baby gang”. Borrelli promette che gli alberi saranno nuovamente allestiti anche nel caso di un nuovo attacco da parte delle baby gang: “Ne abbiamo già altri 10”, spiega.